Modalità di insegnamento T (Teaching) FRIENDLY MULTILIVELLO

Dall’ anno accademico  2013/14 il corso di Economia industriale tenuto dalla prof. Michela Mantovani prevede diversi livelli culturali e di impegno da parte degli studenti.

Metodo Teaching Friendly
Metodo Teaching Friendly

 

 

 

11 miele

 

 

Level 1 – Non è richiesta la presenza alle lezioni ed il programma prevede libri di testo.

Level 2 –  La presenza alle lezioni è necessaria in quanto il programma prevede lezioni relative a correnti  eventi economici ed il materiale didattico sono appunti e dispense elaborate su documenti ICE, SIMEST, CONFINDUSRIA, etc..

Level 3 – Il livello prevede attività collaterali come seminari e conferenze.

Level 4 –  Prevede la produzione di un bene o servizio per cui si sono prodotti :  locandine,  pieghevoli, video, loghi, libri, miele biologico al bergamotto, olio di oliva produzione di un soft drink alla maracuja/bergamotto, produzione di cappelli…..)

Level 5 Il livello prevede la commercializzazione del bene o servizio

 

Il livello non incide sulla valutazione che è per tutti la stessa (dal 18 al 30 e lode).

 

Il corso si integra con  seminari e workshop, tenuti da esperti per tematiche di respiro internazionale come:

Dott.  Daud Khan Senior Advisor, World Food Programme (WFP) Policy, Programme and Policy Division.

Prof. Marc Kocken Regional Archaeologist in the East of the Netherlands

Dott. Giuseppe Cavallaro Ufficiale della Guardia di Finanza con il grado di Tenente Colonnello. E’ il Comandante del Gruppo Imposte Dirette e Iva del Nucleo Speciale Entrate, dove svolge  innovative analisi di rischio e progettualità in prioritari, strategici e complessi settori di servizio (come la fiscalità internazionale e l’economia sommersa).

Consulenti della Bugnion SpA

uno fra i leader italiani ed europei nel settore della consulenza in proprietà industriale e intellettuale.

E tanti altri……

 

Il livello non incide sulla valutazione che è per tutti la stessa (dal 18 al 30 e lode).

 

 

 

14 manganaro 13 discussione tesi di laurea miele 11 miele

10 bibita 2 (1) 15 famiglia miele

2 locandina seminario agraria 8 Locandina contamination brevetti seminario 14 ottobre 9 Logo-CAT-LAB-studente

 

 

 

Il corso si integra con seminari,  workshop, lezioni congiunte  con altri dipartimenti (es con Agraria, architettura..) o con altri enti pubblici o privati come ICE, Guardia di Finanza, Fao, Simest,…

18 simest 16 ice 17 FAO_logo_Blue_3lines_en

 

 

 

 

 

Il corso prevede due esoneri uno a metà corso e l’altro alla fine.

Le prove intermedie hanno valutazioni elevate e ciò è un ottimo segnale per sostenere la tesi che se gli studenti sono stimolati non si accontentano del 18 vedendo l’Università come “Parcheggio” per il lavoro che non c’è, ma percepiscono l’università come luogo di incontro, momento sociale, sentirsi parte di uno stesso team, che ha come obiettivo comune la conoscenza degli strumenti per poter essere competitivi sui mercati internazionali.

Vi è anche la possibilità per gli studenti che durante gli esoneri non abbiano raggiunto un apprezzabile valutazione di sostenere l’esame definitivo un mese dopo con la possibilità così di una valutazione migliore.

flag

Chi sostiene l’esame in inglese migliora la valutazione

 

Le frequenze alle lezioni sono state altissime con punte del 100%, nonostante i ragazzi provengano anche da zone impervie dell’Aspromonte o dalla Locride, dove i pochi ed inefficienti collegamenti fanno perdere anche oltre 4 ore al giorno agli studenti che vedono l’università come unica strada per l’indipendenza economica senza dover sottostare a compromessi non sempre legali.

 

Le attività collaterali del corso sono organizzate dal CAT Lab il laboratorio universitario delle risorse culturali, ambientali e turistiche istituito nel 2009 e diretto da Michela Mantovani sono finanziate  dall’ Associazione culturale Quality life management . it